Stop coming to my house

Zuck dichiara guerra ai falsi “Mi piace”

In Facebook on 12 settembre 2012 at 12:10

“ Un like che non arriva da un utente realmente interessato nel seguire una pagine non è di beneficio per nessuno”.

Lo dice niente meno che Mark Zuckerberg, tramite un post pubblicato sul Security Blog di Facebook:  “ Quando un fan e una pagina entrano in contatto su Facebook, noi vogliamo essere certi che questa connessione coinvolga una persona reale, veramente interessata […] Per questo motivo abbiamo deciso di incrementare i nostri sistemi automatici di rimozione dei like ottenuti attraverso strategie che violano i nostri termini di iscrizione”

Tradotto nella pratica significa che Zuck-Boy & allegri compari procederanno nell’immediato futuro ad eliminare, tramite appositi software-ispettori, tutti ilike provenienti da malwareaccount compromessi, utenti deceduti o acquistati all’ingrosso.

Una perdita stimata di circa l’un per cento di mi piace durante le prossime settimane. E se vi sembra una percentuale minima, provate a chiedere cosa ne pensano le pagine e i personaggi pubblici con milioni di fan…

Leggete l’articolo completo su Wired.it

Fonte: Wired.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: