Stop coming to my house

Facebook, nel futuro anche il VoIP

In Facebook, Skype on 18 novembre 2011 at 14:00

Jonathan Rosenberg, Chief Technology Strategist di Skype, racconta a Wired la seconda fase dell’accordo tra i due colossi: contattare gli amici online su Facebook senza che abbiano Skype. Pronta anche l’integrazione di Skype Out nella chat

Dopo l’integrazione della chat, per contattare gli amici di Facebook direttamente da Skype, ora è possibile anche videochiamare: basta attivare Facebook Connect su Skype, scegliere tra i propri contatti online e premere il pulsante di videochiamata. L’amico vedrà la chiamata in arrivo e potrà rispondere dalla sua chat di Facebook, senza dover passare per il programma. E anche senza averlo installato, il programma.

L’accordo, appena annunciato, segue di pochi mesi la prima integrazione di Skype con Facebook, che permetteva di videochiamarsi all’interno di una chat di Facebook, tramite l’apposito bottone. Praticamente una videochiamata interna a Facebook, powered by Skype. Il passo successivo, quello di oggi, è la totale integrazione tra i due sistemi, possibile con le nuove versioni di Skype:  5.4 Beta per Mac e  5.7 per Windows Beta. Durante le chat tra 2 persone sarà possibile anche la condivisione dello schermo.

Tutta questa improvvisa amicizia con Facebook è possibile per via di quell’elemento comune che si chiama Microsoft (azionista di Facebook e  proprietaria di Skype)? Lo chiedo a Jonathan Rosenberg, Chief Technology Strategist di Skype.
“Anche se sembra logico, in realtà non è così. Stiamo lavorando con Facebook da molto tempo, ben prima della nostra acquisizione. Lanciamo oggi la partnership, ma l’accordo era pronto da un po’”.

Come sta andando la prima integrazione, la videochiamata tra utenti Facebook all’interno della chat?
“Non posso dare numeri a proposito”.

La possibilità di videochiamare Facebook da Skype è un modo per riportare l’attenzione sul vostro ruolo?
“La prima motivazione è portare la videochiamata al maggior numeri di utenti possibili, che possono ora videochiamare o essere videochiamati pur non avendo installato Skype. Per noi è molto importante avere l’opportunità di raggiungere un miliardo di persone, in voce e video. C’è poi certamente una maggior attenzione verso il marchio, ma non è quello che ci interessa direttamente”.

Avete in programma anche l’integrazione con Facebook Mobile, per permettere videochiamate in mobilità?
“Posso solo dire che sono previste ulteriori integrazioni”.

Anche con altri social network, come – ad esempio – Google Plus?
“Anche in questo caso, non posso anticipare nulla”

Non avete paura che avere tanti contatti a disposizione possa far crollare l’uso – e gli introiti – di Skype Out?
“La partnership per noi è soprattutto un’opportunità, perché porta all’attenzione di un miliardo di persone le possibilità che Skype offre e crediamo che una maggior visibilità possa portare a maggiori revenues. Anche perché il prossimo passo sarà portare Skype Out in Facebook e permettere a chiunque di chiamare e videochiamare da Facebook verso cellulari e numeri fissi”.

Praticamente Facebook diventerà un operatore VoIP. Ai soliti, ridotti prezzi di Skype.

Fonte: Wired.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: